Alcune delle iniziative svolte

Biblioteca – emeroteca

Classificazione ed inserimento del patrimonio bibliotecario e documentario posseduto nel catalogo del Polo delle Biblioteche Pubbliche Statali di Roma, facente parte del Sistema Bibliotecario Nazionale (SBN).

Il 12 luglio 2004, a seguito dell’inserimento nel Polo delle Biblioteche Pubbliche Statali di Roma, i locali della Fondazione con la sua Biblioteca sono stati organizzati ed aperti al pubblico per diventare un luogo di ricerca, studio e consultazione, rappresentando un punto di riferimento soprattutto per studiosi, ricercatori e studenti universitari e giornalisti che necessitino di materiale storico e documentario.


Convegni e dibattiti

2002
Il centrosinistra e la segreteria De Martino. Attualità di una politica riformatrice. Convegno sulla figura politica ed istituzionale di Francesco De Martino, con proiezione e dibattito sull’ultima intervista rilasciata dal Senatore a vita in esclusiva ai redattori di RS-Ragioni Socialiste, poi commentata da autorevoli esponenti della politica e del mondo culturale, quali i Professori Francesco Paolo Casavola e Giuseppe Tamburrano, i parlamentari Rino Formica, Emanuele Macaluso, Gerardo Labellarte (20 giugno 2002 – Hotel Minerva, Roma).

2003
Convegno-dibattito sul libro Un mondo diverso è possibile? Le ragioni dell’insicurezza di Bianca La Rocca e Maurizio Bartolucci. Con il Presidente del Consiglio Comunale di Roma, Luisa Laurelli, il consigliere Silvio Di Francia, Anna Di Massimo Querci, Presidente della Fondazione Nevol Querci e gli autori (16 dicembre 2003).

2004
In collaborazione e promossi dal Centro Sandro Pertini (Cesp), la Fondazione ha ospitato i dibattiti:
Francesco Saverio Merlino: alle origini del socialismo liberale, con Francesco Mirante, Presidente del Circolo metropolitano di Roma del Centro Sandro Pertini (Cesp), Luigi Rosafio, Presidente del Cesp, Anna Di Massimo Querci, Presidente della Fondazione Nevol Querci, Antonio Landolfi, Docente di Storia alla Facoltà di Scienze Politiche della Luiss (12 febbraio 2004).

Piero Gobetti. Un sogno paradossale o uno stimolo al cambiamento?, con il Gen. Sergio Labonia, Segretario nazionale del Centro Sandro Pertini (Cesp), Luigi Rosafio, Presidente del Cesp, Anna Di Massimo Querci, Presidente della Fondazione Nevol Querci, l’On. Valerio Zanone, Presidente della Fondazione Einaudi (23 aprile 2004).

Confronto o conflitto tra le generazioni? Scarsità di risorse, consumi e pensioni, cui sono intervenuti Nino Galloni, Diego Cuzzi, Elisa Manna (24 novembre 2004).

2005
Convegno-dibattito sul libro Il centrosinistra e la segreteria De Martino (Pietro Lacaita Editore, 2005) con gli interventi di Guido De Martino, Fabio Filiberti, Enzo Bartocci e Paolo Franchi, editorialista del “Corriere della Sera”.
In occasione dell’uscita del primo dei “Quaderni della Fondazione N. Querci” con l’ultima intervista del senatore a vita De Martino, a cura di Fabrizio Scaia con la collaborazione di Roberto Pagano e Cesare Querci (16 giugno 2005).

In collaborazione e promosso dal Centro Sandro Pertini (Cesp), il dibattito:
Jean Jaurés: idee, valori e politica, con gli interventi di Sergio Martano, Vicepresidente Cesp di Roma, Antonio Landolfi, Docente di Storia alla Facoltà di Scienze Politiche della Luiss, Luigi Rosafio, Presidente del Cesp (11 marzo 2005).

In collaborazione con i familiari, la Fondazione ha ospitato la commemorazione di Francesco Gozzano, ultimo direttore del quotidiano “Avanti!” (29 novembre 2005).

2006
Le prospettive del rinnovamento. Il futuro della Regione Lazio. Dibattito con Fabio Filiberti, Piero Marrazzo. Coordina Anna Di Massimo Querci, Presidente della Fondazione Nevol Querci.

2007
Habitat – 01- R(h)ome in progress. Convegno organizzato in collaborazione con l’associazione multidisciplinare di cultura urbana Stalkagency svolto presso la Facoltà di architettura di Roma con i professori Vittorio Gregotti, Antonino Terranova, Benedetto Todaro, Paolo Desideri per lo Studio Abdr e l’Assessore comunale Roberto Morassut (30 maggio 2007).

La Fondazione Nevol Querci fa parte insieme alle Fondazioni Brodolini, Buozzi, De Martino e Nenni del Comitato promotore ed organizzativo del Convegno nazionale di studi “Francesco De Martino e il suo tempo”.
Svoltosi presso il Senato della Repubblica il 29 e 30 novembre 2007 in occasione del centenario della nascita di questa eminente personalità, il convegno, inaugurato dal Presidente del Senato, Franco Marini, e dal Presidente della Camera, Fausto Bertinotti, ha previsto un ricco programma tematico con l’intervento di numerosi storici e parlamentari.

Collegata alle giornate seminariali, vi è stata anche la presentazione del Fondo De Martino presso l’Archivio storico di Palazzo Madama.      http://www.radioradicale.it/scheda/241494/francesco-de-martino-e-il-suo-tempo

2008
Dopo il 13 Aprile. Riflessioni e prospettive sul fuuro della sinistra e del Paese.
 Dibattito con il neo Capogruppo del Pd al Comune di Roma, Umberto Marroni, e l’Assessore regionale agli Affari istituzionali e sicurezza, Daniele Fichera.

Incontro-dibattito sulla figura del primo Sindaco laico e di sinistra di Roma del Novecento, Ernesto Nathan, e presentazione del libro di Nadia Ciani, Da Mazzini al Campidoglio. Vita di Ernesto Nathan (Ediesse edizioni) con Italo Insolera, Antonio Landolfi, Renato Nicolini (26 giugno 2008).

2009 
Presentazione e dibattito a Morolo (Frosinone), con la collaborazione dell’Amministrazione comunale, del volume d’arte e storia Ernesto Biondi e l’America. L’avventura dei Saturnali oltreoceano, il nuovo album della Fondazione Nevol Querci che ripercorre le vicende della grandiosa scultura creata dall’artista anarco-socialista Ernesto Biondi (1854-1917). Presso l’Auditorium comunale, con il Prefetto di Frosinone, Piero Cesari, il Sindaco di Morolo, Massimo Silvestri, Sabrina Spinazzé dell’Archivio dell’Ottocento Romano e le autrici Eugenia Querci e Teresa Sacchi Lodispoto (28 febbraio 2009).

Storia del lavoro, storie di lavoro.
Nel quadro del Dialog Festival 2009-Quarta Edizione, la Fondazione Nevol Querci e l’associazione Le Sirene hanno organizzato il convegno-dibattito Storia del lavoro, storie di lavoro sulle trasformazioni delle condizioni di produzione in Italia e nel mondo globalizzato. Con Giorgio Benvenuto, Presidente della Fondazione Bruno Buozzi, Marigia Maulucci, del Direttivo Nazionale CGIL e Paolo Borioni, presentati da Anna Di Massimo Querci (1 Aprile 2009).

2010
La Fondazione Nevol Querci organizza la serata-evento “Stieg Larsson, Uomini che odiano le donne“.
Alla Casa Internazionale delle Donne di Roma, incontro-dibattito e proiezione del docufilm di Claudia Mencarelli prodotto da Rai Educational sulla vita dello scrittore svedese, autore della trilogia “Millennium”. Con l’autrice dell’inchiesta, presentata da Anna Di Massimo Querci (11 marzo 2010).

Incontro-dibattito con i Professori Antonio Landolfi e Paolo Bagnoli, il Senatore PD Enrico Morando, il Presidente della Fondazione Bordoni e già Presidente della RAI, Enrico Manca, il giornalista Guglielmo Gabbi, in occasione della pubblicazione della “Biografia politica di Giacomo Mancini”, scritta da Antonio Landolfi. Presso la Fondazione Nevol Querci (4 Giugno 2010).

Presentazione-dibattito del libro di Ugo Intini ”Un bambino e la Storia 1941-1950: memoria per unire. I bombardamenti, la guerra civile, la ricostruzione”. Introduzione di Roberto Pagano, giornalista ed esperto di storia di partiti politici, con i professori Massimo Teodori, docente di Storia degli Stati Uniti d’America e Giuseppe Vacca, Presidente dell’Istituto Fondazione Gramsci. Presso la Fondazione Nevol Querci (14 Dicembre 2010).

2011
Dibattito, nell’ambito della “Settimana della donna”, e presentazione del libro di Laura Moschini  “La donna nuova e il progresso sociale. Dal Women and Economics alle politiche di genere”. Con l’autrice, docente all’Università Roma Tre, anche Silvia De Marchi, giovane editrice, Cinzia Manganozzi del Comitato Pari Opportunità del Ministero della Giustizia, Daniela Monteforte, già Assessore alle Politiche educative della Provincia di Roma. Introduzione di Bianca La Rocca, giornalista ed esperta. (10 marzo 2011).

Incontro con letture da “Il Ragazzo rosso” in ricordo di “Giancarlo Pajetta nel centenario della nascita“. Focalizzato sul periodo giovanile del futuro dirigente e parlamentare del Pci, con l’impegno antifascista culminato nella Resistenza e la nascita della democrazia repubblicana, il dibattito, organizzato dall’Associazione Le Sirene con il sostegno della Fondazione Nevol Querci, vede confrontarsi Miriam Mafai, giornalista de “La Repubblica”, lo storico Giuseppe Tamburrano, il Direttore de “Il Riformista”, Emanuele Macaluso e l’ex Sindaco di Torino, Diego Novelli. (22 Giugno 2011)

2012

Presentazione alla Fondazione Nevol Querci del nuovo libro dell’economista Nino Galloni  “Chi ha tradito l’economia italiana? Come uscire dall’emergenza” (Editori Riuniti University Press). Intervengono con l’autore, Luigi Covatta – Direttore di “Mondoperaio”, l’ingegner Stefano Lanzuolo, docente di Tecnologie per lo Sviluppo, l’ambiente e l’energia – Università di Roma La Sapienza, il prof. Giuseppe Vitaletti, economista, già Consigliere del Ministro dell’Economia, Presidente dell’Alta commissione sul Federalismo Fiscale e della Commissione Tecnica per la Spesa Pubblica. Coordina Salvatore Rondello (23 Febbraio 2012).

Giovedì 8 Marzo 2012 – ore 12.00 inaugurazione e visita guidata alla Casa della Memoria e della Storia, Via San Francesco di Sales, 5 – Roma, della mostra presentata dalla Fondazione Nevol Querci 
“MESTIERE DONNA – Immagini del Dopoguerra nelle foto dell’Archivio “Avanti!” (catalogo Artemide).
Con gli interventi di Monica Cirinnà – Consigliere Roma Capitale, Presidente della Commissione delle Elette, Maurizio Bartolucci – organizzatore, già Presidente Commissione Cultura Roma Capitale, Marigia Maulucci – Direttivo nazionale CGIL, Laura Moschini – Docente Storia della cittadinanza delle donne – Università Roma Tre, Eugenia Querci Bianca La Rocca – curatrici mostra e catalogo – Fondazione Nevol Querci. Allestimento a cura di Maria Alessandra Giuri.

La mostra fotografica “Mestiere donna” con le tante immagini tratte dall’Archivio “Avanti!”, collocato presso la Fondazione Nevol Querci, affronta uno dei punti qualificanti della storia del movimento operaio, socialista e progressista italiano: la difficile via dell’emancipazione della donna nel Secondo Dopoguerra. Ripercorrendo al femminile, lungo un itinerario fotografico suggestivo, gli anni della ricostruzione fino ai primi anni ’70, si delinea il progressivo cambiamento del ruolo della donna.
Iniziativa promossa da Roma Capitale – Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Dipartimento Cultura – Servizio Programmazione e Gestione Spazi Culturali in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.
In esposizione dal 9 Marzo al 12 Aprile 2012.

L’8 Marzo alle ore 18.00 è collegata alla Mostra l’esibizione del Coro della Casa Internazionale delle Donne, diretto da Patrizia Nasini che ha eseguito canzoni popolari ispirate ai canti delle mondine.
Presso la Camera dei Deputati – Sala del Mappamondo – Piazza Montecitorio, 1 a Roma Lunedì 14 maggio 2012 -alle ore 16,30 Il Network per il Socialismo Europeo e la Fondazione Nevol Querci promuovono il convegno “IERI IN FRANCIA, DOMANI IN ITALIA – IL VENTO SOCIALISTA EUROPEO”. Con gli interventi di Alberto Benzoni, Beniamino Lapadula, Carlo Leoni, Michele Meta, Massimo Mezzetti, Matteo Orfini, Gianni Pittella. Presiede Marco Lang, presentazione Cesare Querci, introduzione Paolo Borioni e conclusioni del portavoce del Network per il Socialismo Europeo, Lanfranco Turci
Con un saluto una delegazione di dirigenti e militanti del Partito Socialista Francese in Italia.

Il Network per il Socialismo Europeo e la Fondazione Nevol Querci intendono, con questo appuntamento, sollecitare e mettere a confronto i singoli, le aree e le forze di ispirazione di sinistra, autenticamente e genuinamente socialiste e progressiste, non solo per ritrovarsi e riconoscersi, ma per riassumere un profilo concretamente riformatore come forza di governo ed asse portante del cambiamento, con alleanze di sinistra o centrosinistra, e tornando ad elaborare a medio e lungo termine il futuro, per delineare una nuova prospettiva di crescita sociale e culturale per l’Italia.
http://www.radioradicale.it/scheda/352295/ieri-in-francia-domani-in-italia-il-vento-socialista-europeo

Dal 2013 in avanti

Lunedì 18 Febbraio 2013 – ore 17.30 presso la Camera dei Deputati – Sala delle Colonne
La Fondazione Nevol Querci 
organizza il dibattito e la presentazione del volume curato da Paolo Borioni
“LA BASE SOCIALDEMOCRATICA” (1964-1968) –
 Il gruppo Querci e il dibattito socialista durante l’unificazione PSI-PSDI (Carocci editore)
Con gli interventi di Enzo Bartocci, Giorgio Benvenuto, Alberto Benzoni, Paolo Borioni, Giuseppe Tamburrano. Promosso dalla Fondazione Nevol Querci, il volume, analizza e ripercorre, attraverso l’attività giornalistica ed editoriale, il debutto pubblico della iniziativa e riflessione teorico-politica oltre che strategica del gruppo riunitosi attorno a Nevol Querci negli anni ‘60. Fondando la rivista “La Base socialdemocratica”, Querci, dopo una fascinazione per il comunismo antiburocratico bordighiano, intende condurre la sua originale battaglia politica, stimolando da sinistra con posizioni innovative quel che allora era il più piccolo partito del socialismo italiano.

Dalle questioni chiave interne alla sinistra e della sua possibile unità, alla irrisolta questione del potere e la gestione operaia, con l’attualizzazione del marxismo al neocapitalismo avanzante, dall’attività e le difficoltà dell’azione riformatrice del governo di centro-sinistra, ai più scottanti problemi di politica internazionale, il dibattito animato sulla rivista – la prima di una lunga serie di periodici e agenzie da lui fondati – illustra puntualmente le origini, prefigurando il fecondo prosieguo, dell’attività politica di Querci. Egli di lì a poco, conclusa l’esperienza della “bicicletta” tra PSI e PSDI, sarà infatti tra i principali dirigenti nazionali del Partito Socialista, di cui fu parlamentare dal 1968 al 1983. Prima nel Comitato centrale e poi anche in Direzione, e responsabile di diversi dipartimenti, divenne uno dei leader e punti di riferimento della più coerente sinistra socialista lombardiana e poi demartiniana.
Nella sede della Fondazione Nevol Querci, Mercoledì 22 maggio si svolge la conferenza di Francesco Mirante già responsabile del Centro studi Sandro Pertini di Roma su “Camillo Prampolini, l’apostolo dei socialisti”. Con gli interventi di Giuseppe Averardi, già parlamentare e direttore di “Ragionamenti” e del senatore Gerardo Labellarte.
Presso la Fondazione Nevol Querci, Giovedì 23 maggio 2013 alle ore 18.00il Network per il Socialismo Europeo e la Fondazione Nevol Querci organizzano la presentazione del nuovo libro di Paolo Franchi
“GIORGIO NAPOLITANO – La traversata da Botteghe Oscure al Quirinale” (Rizzoli).
Intervengono con l’autore – notista politico del “Corriere della sera” -, Francesco Cundari  – giornalista de L’Unità, Lanfranco Turci – portavoce del Network per il Socialismo Europeo – NSE, Gianni Pittella  – vicepresidente vicario del Parlamento Europeo – PD, modera Marco Lang – NSE.


Mostre fotografiche e documentarie

Le Carte Povere del Socialismo, esposizione rilallestita presso la sede della Fondazione Nevol Querci, in concomitanza della inaugurazione della sala della Biblioteca, per gentile concessione della Fondazione Mario Novaro di Genova.
Vernissage e presentazione alla stampa con l’On. Ugo Intini, il Sen. Gerardo Labellarte, l’On. Maurizio Bartolucci e Cesare Querci (12 luglio 2004).

Inaugurazione presso la Fondazione di Mestiere Donna. Impressioni del Dopoguerra nelle Foto dell’Archivio “Avanti!”. Con gli interventi di Carlo Correr, direttore dell'”Avanti! della domenica”, l’On. Gerardo Labellarte e l’Assessore regionale alla Cultura, Giulia Rodano (23 giugno 2005).

La Fondazione Nevol Querci ha aderito alla mostra d’arte contemporanea internazionale “Stracci al vento” promossa dell’Istituto Fernando Santi con l’Università di Napoli, Federico II-Orto Botanico della Facoltà di scienze e Free International Artists, con l’adesione della Fondazioni Brodolini, De Martino, Di Vittorio, Nenni, Istituto Chiaromonte, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Le Ragioni del Socialismo, Mondo Operaio, Fiei, Filef, Cisl, Uil, Ires Campania. Mostra e performance di artisti di venti nazioni ispirata alla pace, pluralità etnica e fenomeni migratori (Napoli, 1-29 Maggio 2005).

Ignazio Silone. L’uomo, lo scrittore, l’intellettuale”, mostra allestita presso l’Archivio Centrale dello Stato di Roma. L’esposizione, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è curata dal Centro Studi Ignazio Silone e dall’Associazione culturale San Francesco, con la collaborazione dell’Archivio di Stato de L’Aquila, numerose altre Istituzioni statali e locali, tra cui la Fondazione Nevol Querci. (dal 15 dicembre 2010 al 15 Gennaio 2011). http://www.acs.beniculturali.it/index.php?it/22/eventi/33/ignazio-silone 


Presentazione libri

16 dicembre 2003 – “Un mondo diverso è possibile? Le ragioni dell’insicurezza”. Una lettura mondiale di Maurizio Bartolucci e Bianca La Rocca (Lighea Editore, 2003), con gli autori e gli interventi di Luisa Laurelli, Presidente del Consiglio Comunale di Roma, il Consigliere comunale Silvio Di Francia, Anna Di Massimo Querci.

16 giugno 2005 – “Il centrosinistra e la Segreteria De Martino” (Pietro Lacaita Editore, 2005) con gli interventi di Guido De Martino, Enzo Bartocci, Fabio Filiberti e Paolo Franchi, editorialista del “Corriere della Sera”.

7 novembre 2005 – “Risorse per la politica. Il finanziamento dei partiti tra tradizione ed innovazione” di Paolo Borioni (Carocci Editore, 2005), con gli interventi dell’On. Gianni Cuperlo, l’On. Ugo Intini, e Umberto La Rocca, Vicedirettore de “La Stampa” e dell’autore.

26 giugno 2008 – “Da Mazzini al Campidoglio. Vita di Ernesto Nathan” di Nadia Ciani (Ediesse Edizioni, 2007), con gli interventi dei professsori Italo Insolera, Antonio Landolfi, Renato Nicolini e dell’autrice.

4 giugno 2010 – “Giacomo Mancini. Biografia politica” di Antonio Landolfi (Rubbettino Editore), con il Prof. Paolo Bagnoli, il Senatore PD Enrico Morando, il Presidente della Fondazione Bordoni ed ex Presidente Rai, Enrico Manca, il giornalista Guglielmo Gabbi e l’autore.

14 Dicembre 2010 – Un bambino e la Storia 1941-1950: memoria per unire. I bombardamenti, la guerra civile, la ricostruzione”di Ugo Intini (Edzioni Ponte Sisto-Mondoperaio), con i professori Giuseppe Vacca, Presidente dell’Istituto Fondazione Gramsci, Massimo Teodori, docente di Storia degli Stati Uniti d’America, il giornalista Roberto Pagano e l’autore.

10 marzo 2011- “La donna nuova e il progresso sociale. Dal Women and Economics alle politiche di genere” di Laura Moschini, docente all’Università Roma Tre. Con Silvia De Marchi, giovane editrice, Cinzia Manganozzi, del Comitato Pari Opportunità del Ministero della Giustizia, Daniela Monteforte, già Assessore alle Politiche educative della Provincia di Roma, la giornalista Bianca La Rocca e l’autrice.