Archivio e Biblioteca

L’Archivio Storico e Iconografico del Socialismo (A.S.I.S.) comprende una bibliografia e materiale documentario (opuscoli, tessere, manifesti) particolarmente ampio e ragionato sulla nascita e la storia del Partito socialista, ma anche del Pci, della Nuova sinistra come di tutto il movimento operaio e progressista, della sinistra italiana ed internazionale e della storia dei partiti e movimenti politico-sociali, con speciale attenzione all’iconografia, da sempre strumento essenziale di comunicazione e diffusione delle idee politiche progressiste.

La Biblioteca della Fondazione, con l’Archivio Storico e Iconografico del Socialismo, fa parte del Sistema Bibliotecario Nazionale (SBN) e del Polo delle Biblioteche Pubbliche Statali di Roma e dispone di oltre 17.000 testi di ambito storico, politico, filosofico, sociologico e culturale, di un vasto patrimonio fotografico, documentario e multimediale (circa 80.000 pezzi) e di una ricca emeroteca. I testi sono quasi tutti consultabili esclusi quelli particolarmente rari.

Attraverso l’attività della Biblioteca, aperta al pubblico, l’Archivio mette a disposizione di studiosi, ricercatori, giornalisti e studenti, volumi rari e di pregio e, tra le altre, alcune tra le maggiori testate che hanno caratterizzato lo scenario della politica italiana del Novecento, soprattutto negli anni ’50, ’60, ’70, ’80, ’90.

In particolare, sono disponibili la storica collezione completa del quotidiano “Avanti!” a partire dal primo numero del 1896, e di cui si conserva anche parte dell’Archivio Fotografico (Archivio fotografico Avanti! AFASIS), e di molte sue edizioni locali, il periodico “Rinascita” , ma anche raccolte de “Il Ponte” , “Mondo Operaio” , “L’Astrolabio” , “Il Mulino” , “Critica Marxista” , “Critica Sociale”, “Il Manifesto”, “Il Contemporaneo” , “La Libertà”, “L’Ordine Nuovo”, “Giustizia e libertà”, “L’Italia libera”, “Pensiero e volontà”.

Tra i quotidiani sono consultabili diverse annate – soprattutto nel periodo 1950-60 – de “Il Messaggero”, “Corriere della sera”, “La Stampa”, “L’Osservatore Romano”, “24 Ore”, “La Giustizia”, “Il Globo”, “La Voce Repubblicana”, “Il Tempo”, “Paese Sera”, “La Giustizia”, “Il Giornale d’Italia”, “Il Quotidiano”, “La Libertà”, “La Cooperazione Italiana”, “L’Umanità”, “Il Popolo”.

Sono anche presenti raccolte delle riviste “Nuova Antologia” (dal 1879 al 1977), “Belfagor”, “Società” , “Rivista di storia contemporanea”, “Studi politici”, “Tempo presente”, “Clio”, “Nuova rivista internazionale”, “Problemi della pace e del socialismo”, “L’attvista”, “Rassegna sindacale”, “Tempi moderni” , “Les temps modernes”, “Quaderni piacentini”, “Quaderni rossi”, “Monthly Review”, “Cronache meridionali”, “Terzo programma”, “Ulisse”, “L’Est”, “Studi storici”, “Mondo nuovo”, “Le Vie d’Italia” ed altro ancora.

Un sommario breve del catalogo dell’Emeroteca è consultabile al pulsante dedicato.

Il catalogo completo della Biblioteca è disponibile in sede, mentre quello on line è in via di costante arricchimento, ed è reperibile in primo luogo all’url:

del Polo SBN delle Biblioteche Pubbliche Statali di Roma
http://opacbiblioroma.cineca.it

dell’Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane http://opac.sbn.it/opacsbn/opac/iccu/informazioni.jsp

ed anche visitando il sito Internet Culturale http://www.internetculturale.it/opencms/opencms/it/index.html

FONDI
Fondo Pietro Stallone
 (1898-1975), Segretario Federazione Postelegrafonici CGIL
Lettere, documenti autografi, corrispondenza, studi sulla previdenza sociale, rassegne stampa, articoli, patrimonio librario.
Link1 alla Banca della Memoria – Link2 alla Gazzetta del Mezzogiorno

Nuove acquisizioni 2009-2011
Fondo Domenico Rizzo (periodizzazione 1948-52). Senatore I Legislatura, già Sindaco di Rossano
Lettere, documenti autografi, corrispondenza e varie. Presenti, tra gli altri, nella corrispondenza Lizzadri, Nenni, Terracini, Basso.
Link scheda Senato

Fondo Giuseppe Manfrin (1925-2011). Giornalista, già responsabile nazionale stampa e propaganda del Partito socialista
Lettere, documenti autografi, articoli, opuscoli, patrimonio librario.